Cosa vedere a Vigevano. Le 3 cose da non perdere

Il centro storico di Vigevano in provincia di Pavia è di medio-piccole dimensioni. Nel giro di qualche ora puoi passeggiare senza fretta.

Punto di arrivo e partenza è la nostra Piazza Ducale. Non è un monumento solo per turisti, ma è il cuore pulsante della città. Noi "andiamo in Piazza" per diversi motivi: incontrare gli amici per colazione, pranzo, aperitivi, cena, dopo cena.... Più semplicemente andiamo a "fare qualche vasca", ovvero passeggiare chiacchierando e guardando le vetrine e facendo shopping sotto i portici. Vieni a fare una vasca anche tu in qualsiasi momento della giornata.

Dietro alla scenografica Piazza Ducale è nascosto un Castello Visconteo-Sforzesco. Dei 70mila metri quadrati di complesso fortificato, il luogo più affascinante e unico è IL PONTE FORTIFICATO, via di accesso al Castello. Come raggiungerlo? Se ti metti di fronte alla facciata del Duomo, guardando a destra potrai vedere un grande arco con lo stemma visconteo. Una volta raggiunto l’arco gira a sinistra. Ci si troverà nella strada SOTTERRANEA, stai percorrendo il livello inferiore che porta alla STRADA COPERTA. All’uscita girando a destra si imbocca la parte superiore del percorso che ti porterà in Castello.

La storia della città non si ferma al periodo visconteo-sforzesco. I tempi moderni iniziano con la produzione di calzature. L'ingegno, la creatività made in Vigevano si possono scoprire presso il Museo Internazionale della Calzatura ospitato da diversi anni presso le scuderie del Castello. (orari costi link). Non è da pensarlo come una raccolta di cose fuori moda o senza anima. Lì c'è la storia delle scarpe che tu stai indossando. È un museo di curiosità, è anche la storia l'artigianato vigevanese.


Post recenti

Mostra tutti