CURIOSITÀ SU VIGEVANO

Vigevano è una città ricca di storia, alcune vicende sono più conosciute, mentre altre - altrettanto interessanti - sono meno note.



Anche il monumento più famoso in città, la Piazza Ducale, ci mostra elementi nascosti ed interessanti. Infatti, una volta arrivati in questo luogo magnifico, ci soffermiamo a guardare le ricche decorazioni o l’ampio spazio porticato scandito da colonnine con i capitelli tutti differenti tra loro. Se poi alziamo lo sguardo, veniamo attratti dalla Torre del Bramante. Ma sui tetti ci colpiscono anche i numerosi comignoli. Se li osserviamo bene, vedremo come questi siano tutti diversi tra loro e di fogge veramente particolari. Questo perchè si dice che rappresentino le torri dei numerosissimi castelli che facevano parte del territorio dominato al tempo dagli Sforza.

Sempre in zona di Piazza Ducale c’è un altro edificio ricco di storia. Siamo in via XX Settembre al civico 30. Ora qui vi è un negozio di abbigliamento, ma alla metà del XIX secolo questo palazzo era la locanda “Cannon d’Oro”. Qui, la notte del 3 ottobre 1858 nacque Eleonora Duse; soprannominata la divina, è considerata la più grande attrice teatrale della sua epoca e una delle più grandi di tutti i tempi. I genitori Alessandro Vincenzo Duse e Angelica Cappelletto erano attori girovaghi e al tempo della sua nascita erano presenti in città. Venne anche battezzata nel duomo di Vigevano. Una targa apposta sull’edificio ne ricorda l’evento.

Ora ci spostiamo invece in corso della Repubblica, al tempo denominata Contrada Rocca Nuova. Qui nel 1846 Francesco Peroni (proveniente da Galliate) fondò la prima sede della fabbrica di birra omonima, uno dei simboli della birra italiana. La scelta del luogo si deve alla grande disponibilità di acqua in prossimità dello stabilimento. Qui infatti scorreva un corso d’acqua sotterraneo, necessario per la realizzazione della birra. Francesco, oltre alla produzione, si dedicò anche alla vendita diretta, aprendo a fianco alla fabbrica un locale con mescita molto apprezzato. Nel 1870 la Peroni aprì una sede a Roma e lo stabilimento di Vigevano venne chiuso alla fine del XIX secolo. L’ubicazione esatta non è definita, ma dovrebbe essere in corrispondenza dell’attuale civico 16, all’angolo con via dei Mulini.

Via abbiamo incuriosito? Vi aspettiamo con le nostre guide per farvi scoprire queste ed altre particolarità su Vigevano.

Post recenti

Mostra tutti